Per un Diritto allo Studio garantito a tutti e tutte: ecco il nostro piano!

Alter.Polis

Ad ormai quasi un anno dalle passate elezioni regionali, ci pare giunto il momento di un primo bilancio a proposito delle politiche della nuova giunta guidata da Chiamparino in materia di diritto allo studio. Il Piemonte usciva da quattro anni di tagli indiscriminati e di scelte regressive da parte del governo Cota, che avevano avuto effetti disastrosi sulla popolazione studentesca; le mobilitazioni furono costanti e diffuse, al punto che il diritto allo studio era, nel momento della campagna elettorale della scorsa primavera, un tema di dominio pubblico. Fin troppo facile e scontato, per chi si candidava a governare la Regione al posto dei ladri leghisti, annunciare un cambio di rotta radicale nell’erogazione delle borse di studio e dei servizi di welfare per gli studenti. A un anno da quegli annunci, riconosciamo che alcuni passi in avanti sono stati fatti– molto timidi su alcuni aspetti, più coraggiosi su altri –, ma…

View original post 2,585 more words

Advertisements

About Giacomo Milano

lazy and curious. italian. loves IT, politics, books, photography, comics, videogames, wine and to hang around with friends. hates hypocrisy and arrogance.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s