Un nuovo mostro trasforma la città: il Masterplan delle residenze universitarie

Alter.Polis

Quando parliamo del “masterplan delle residenze universitarie” non ci riferiamo ad un “masterplan” propriamente inteso né di un singolo documento unitario, bensì di un insieme di strategie, iniziative e progetti promossi dalla Città di Torino a partire dal 2012 in seguito all’approvazione da parte della Giunta Comunale della prima delibera “quadro” a firma Pellerino (assessore alle Politiche Educative)? sul progetto “Torino Città Universitaria”. Questo progetto, il cui avvio ufficiale fu preceduto dagli annunci della campagna elettorale del 2011, ha visto fin ora ben poche iniziative concrete a favore degli studenti (uno dei pochi esempi che possiamo citare è l’impiego delle collaborazioni part-time per la c.d. “scuola dei compiti”); le sue ricadute positive sono state limitate e non hanno contribuito a migliorare significativamente le condizioni della popolazione universitaria di Torino. Il progetto comunale si sta dunque rivelando un’operazione per lo più pubblicitaria, per la promozione di una nuova immagine post-industriale della…

View original post 1,730 more words

Advertisements

About Giacomo Milano

lazy and curious. italian. loves IT, politics, books, photography, comics, videogames, wine and to hang around with friends. hates hypocrisy and arrogance.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s