Real-time Resizing of Flickr Images Using GPUs

code.flickr.com

At Flickr we work with a huge number of photos. Our users upload over 27 million photos a day, and our total collection has over 12 billion photos. This is fantastic! As usage grows, we are always looking for ways to use our storage more efficiently. Recently our storage team wrote about some new commodity storage technology now in use at Flickr which increases efficiency. But we also looked into how much data we store for each photo. In the past we stored many sizes of every photo to make serving fast. We wanted to challenge that model and find the minimal set of data to store.

Thumbnail Footprint Reduction

One of our biggest opportunities for byte per photo improvement is through reduction in the footprint of Flickr’s “thumbnails”. Thumbnail is a bit of a misnomer at Flickr; our thumbnails are as large as 2048 pixels on their longest side…

View original post 948 more words

Advertisements
Posted in Uncategorized | Leave a comment

Io se fossi dio maledirei il PD

“Se ti accusano di fascismo è perché stai utilizzando dei metodi fascisti per approvare una cosa fascista.”

Presentazione del libro Il Grande ImbroglioComunque scusate, ma io non reggo più.
A tutti ‘sti contatti sinceramente democratici, a tutti questi indignati delle accuse di fascismo, voglio dire un paio di cose.
Volevo darmi un pizzico sulla pancia, evitare di pigliare sempre tarantelle perché a lavare la testa al ciuccio eccetera, eccetera…
Però è un fatto di buon gusto. Io capisco l’arroganza, capisco avere la forza e farla valere, capisco i ricatti morali e non. Capisco tutto.
Ma la ragione no.
L’indignazione per le offese no.

View original post 443 more words

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Per un Diritto allo Studio garantito a tutti e tutte: ecco il nostro piano!

Alter.Polis

Ad ormai quasi un anno dalle passate elezioni regionali, ci pare giunto il momento di un primo bilancio a proposito delle politiche della nuova giunta guidata da Chiamparino in materia di diritto allo studio. Il Piemonte usciva da quattro anni di tagli indiscriminati e di scelte regressive da parte del governo Cota, che avevano avuto effetti disastrosi sulla popolazione studentesca; le mobilitazioni furono costanti e diffuse, al punto che il diritto allo studio era, nel momento della campagna elettorale della scorsa primavera, un tema di dominio pubblico. Fin troppo facile e scontato, per chi si candidava a governare la Regione al posto dei ladri leghisti, annunciare un cambio di rotta radicale nell’erogazione delle borse di studio e dei servizi di welfare per gli studenti. A un anno da quegli annunci, riconosciamo che alcuni passi in avanti sono stati fatti– molto timidi su alcuni aspetti, più coraggiosi su altri –, ma…

View original post 2,585 more words

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Gilberto Caldarozzi denuncia baruda.net per diffamazione

Polvere da sparo

Nell’aprile del 2013 fui convocata in via Genova, negli uffici Digos, images
dove ebbi un colloquio volto a stabilire se questo sito, dal nome Polvere da sparo, era riconducibile alla mia persona in quanto era stata presentata una denuncia per un post pubblicato. Certamente. E’ registrato con il mio nome e cognome, così come è presente il link alla mia pagina personale di diversi social network, dove è ben visibile e chiara la mia identità.

Da alcuni accenni si poteva capire che il denunciante era qualcuno di importante, nei vertici della Polizia, “offeso” per quel che era stato scritto sulla mia pagina e che c’era Genova di mezzo. Ma poi fu solo silenzio, fino a poco fa …

CONTESTAZIONE DL FATTO DI REATO

PERNICIARO
del delitto p. e p. degli art. 595 c.p. comma 3, perché in qualità di registrataria del dominio “baruda.net” consentiva la pubblicazione di scritti offendendo la…

View original post 106 more words

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Una nuova residenza Edisu nel complesso della Cavallerizza: ma a che costo?

Alter.Polis

15258564198_09d8a37798_oNelle ultime settimane abbiamo assistito a una brusca accelerazione delle manovre, guidate dalla Giunta Comunale con il coinvolgimento di numerosi altri attori pubblici e privati, per la spartizione e la vendita della Cavallerizza Reale, un complesso architettonico storico di immenso valore, patrimonio dell’umanità Unesco, che il Comune intende “spezzettare” e mettere sul mercato, proprio come un predatore che ha dribblato ogni ostacolo e sente di avere ormai catturato la preda. L’ultimo ostacolo che si oppone alla conclusione della vicenda è l’Assemblea Cavallerizza 14:45, espressione della cittadinanza torinese attiva e resistente che da molti mesi, organizzandosi in assemblee pubbliche, ha occupato e riaperto lo stabile della Cavallerizza, restituendogli così quel valore sociale e comune che l’amministrazione locale aveva calpestato e continua a calpestare.

Dopo mesi di parole fumose e finte promesse nei confronti degli occupanti-liberanti, martedì scorso (31 marzo) il Comune ha avviato con la firma del Sindaco l’ufficializzazione del Protocollo d’Intesa, documento  di indirizzo sulla futura destinazione e sugli interventi che toccheranno in sorte…

View original post 1,353 more words

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Non fare la comparsa, torna protagonista! – Programma, video, materiale

Alter.Polis

Il 18 e 19 Marzo al Politecnico si vota per rinnovare la rappresentanza studentesca per i prossimi due anni.

Abbiamo sempre concepito la rappresentanza non come una delega in bianco data una volta ogni due anni, bensì come un’attività fondata sul continuo confronto, sulla discussione collettiva, per rispondere ai bisogni e alle esigenze degli studenti e delle studentesse del Politecnico.
Così abbiamo elaborato un programma che non vuole essere un documento definitivo, ma una base di partenza per i due anni di mandato ai quali ci candidiamo, che siamo pronti a mettere in discussione e ad implementare con il contributo di tutti.

Come abbiamo fatto negli ultimi due anni, ci proponiamo per i prossimi due anni di costruire partecipazione intorno alle nostre proposte, attraverso assemblee, incontri, iniziative culturali, perchè la nostra rappresentanza è al servizio esclusivo degli studenti!

Per una didattica a misura di studente, per una tassazione equa e progressiva…

View original post 80 more words

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Quali sono gli organi di rappresentanza? Come funzionano?

Alter.Polis

ORGANI COLLEGIALI CENTRALI

Senato Accademico: è il tavolo alla quale si confrontano tutte le componenti del Politecnico, per discutere e quindi coordinare la didattica e la ricerca dei singoli dipartimenti e proporre linee guida sulle politiche d’ateneo, come il piano strategico. Tra i 32 componenti vi sono 4 studenti eletti ogni 2 anni.

Consiglio di Amministrazione: gestisce il bilancio dell’Ateneo, deliberando sulla gestione dei fondi per i provvedimenti adottati dal Senato. Tra i 15 componenti vi sono 2 studenti eletti ogni 2 anni.

Comitato Paritetico per la Didattica: monitora l’offerta didattica, tramite l’analisi dei questionari compilati dagli studenti anonimamente per ogni corso sostenuto, e rispondendo a richieste pervenute dagli studenti; nomina inoltre il “Garante degli Studenti“. Il Comitato è composto da un docente per ogni Dipartimento e da un ugual numero di studenti, in totale 22 componenti.

Consiglio di Amministrazione EDISU: si occupa di attuare…

View original post 211 more words

Posted in Uncategorized | Leave a comment